Articolo »

Emergenza Coronavirus

Medici di Medicina Generale: niente più accesso in ambulatorio ma visite solo su appuntamento

La direttiva regionale per i medici di famiglia e di continuità assistenziale

Dopo le disposizioni diramate dall'Asl nella giornata di domenica ad uso dei medici di Medicina Generale (medici di famiglia e medici di continuità assistenziale) - ovvero l'obbligo di triage e monitoraggio telefonico per pazienti con febbre, disturbi respiratori, congiuntivite evitando intasamenti degli ambulatori - arriva, oggi, martedì, una nuova direttiva della Regione per gestire al meglio la situazione emergenziale legata alla diffusione del cosiddetto Coronavirus.

D'ora in poi sarà vietato il libero accesso agli ambulatori sia di medicina di famiglia che di ex guardia medica: i medici potranno, dunque, ricevere solo previo appuntamento telefonico. I pazienti, inoltre, laddove possibile, dovranno recarsi in ambulatorio da soli.

Rimangono valide le precedenti disposizioni di triage telefonico.


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Pier Felice Scagliotti

Pier Felice Scagliotti
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!