Articolo »

Giarole: bella festa per Irma e Firmino, gemelli centenari

Giarole ha festeggiato due centenari. La notizia di per sé potrebbe essere relegata all’ordinaria amministrazione, in un territorio come quello monferrino nel quale non mancano coloro i quali hanno raggiunto l’ambizioso traguardo. Ma in questo caso c’è di più. Perché sabato 1 novembre presso, il Soggiorno Airone, a spegnere le fatidiche cento candeline sono stati due gemelli del paese: si tratta di Irma e Firmino Narratone, che hanno festeggiato con amici e parenti l’evento straordinario e che bisseranno domenica prossima con tutti gli ospiti in occasione della festa dell’anziano. Irma e Firmino vivono da circa un paio di anni al soggiorno Airone: dalla loro finestra si scorge la cascina che un secolo fa ha dato loro i natali, mentre Irma (che ha sempre lavorato in campagna e ha badato alla casa) è solita osservare da un altro punto della struttura “il suo campanile”, come spiegano i famigliari, nelle adiacenze del quale vi è la sua abitazione: «Ogni tanto - proseguono - la portiamo a vedere la casa e a dar da mangiare ai gatti». Firmino Narratone invece è ricordato per la sua particolare genialità in campo professionale: con intuito pionieristico inventò infatti una ‘mietilega’, attrezzo da applicare alla motofalciatrice ‘Bcs’ per tagliare e legare meccanicamente. Un’invenzione che fu brevettata e concessa, non in cambio di denaro, ma di “lavoro per se e i suoi dipendenti” come ricordano gli amici di famiglia. La scorsa primavera un suo ex dipendente (dal 1951 a 1961), Domenico Freschi, realizzò una mostra personale, proprio nel salone dell’Airone, di macchine agricole in miniatura, tra le quali anche quelle delle invenzioni del Narratone.

Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Giuseppe Sannazzaro Natta

Giuseppe Sannazzaro Natta
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!