Articolo »

  • 13 gennaio 2021
  • Casale Monferrato

Rapina, furto e spaccio

Una trentenne casalese «persona socialmente pericolosa»

Numerose denunce a suo carico

Una trentenne casalese, B. S. classe 1990, con numerose denunce per rapina e furto, danneggiamento aggravato, spaccio di sostanze stupefacenti, è stata ritenuta «persona socialmente pericolosa». Per questo motivo il Questore della Provincia di Alessandria ha emesso nei suoi confronti «la misura dell’Avviso Orale, che consiste nella formale intimazione di astenersi dal compimento di ulteriori atti contrari alla legge con l’avvertimento che, in caso contrario, potranno applicarsi misure più gravose, come la Sorveglianza Speciale».

Inoltre, con tale misura «sono state irrogate specifiche prescrizioni, quali il divieto di possedere od utilizzare armi o loro riproduzioni, prodotti pirotecnici di qualsiasi tipo, vetture blindate o modificate, nonché programmi informatici od altri strumenti di cifratura o crittazione di conversazioni e messaggi».

 


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Puccio Puma

Puccio Puma
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!