Articolo »

  • 10 aprile 2019
  • Casale Monferrato

Buzzi Unicem: nuova acquisizione da HeidelbergCement

Tre società che detengono una cementeria in Toscana e due centri di macinazione in Piemonte

La Buzzi Unicem SpA ha acquisito una cementeria a ciclo completo e due centri di macinazione in Italia da HeidelbergCement. Nei giorni scorsi la società casalese «ha sottoscritto un accordo obbligatorio per l’acquisto da HeidelbergCement (esattamente da Italsacci SpA, Italcementi SpA, Cemitaly SpA) di tre società che detengono rispettivamente una cementeria sita in Toscana (Greve in Chianti) e due centri di macinazione siti in Piemonte (Borgo San Dalmazzo e Arquata Scrivia)».

L’operazione «rientra nel piano volto a rafforzare la posizione di mercato nazionale, nel quadro del processo di razionalizzazione e consolidamento della struttura produttiva in corso da alcuni anni in Italia. L’operazione avrà altresì, a parità di fattori determinanti, un impatto positivo sulla redditività della divisione cemento Italia, grazie a sinergie derivanti da economie di scala e dall’ottimizzazione logistica e commerciale. L’esecuzione dell’accordo è prevista entro il 31 luglio».