Articolo »

Concerto

Grande successo a Crea per "Armonie in Valcerrina"

Con l'Accademia dell’Annunciata

Basilica di Crea affollata, sabato 5 ottobre, nonostante l’orario anticipato dei concerto del ciclo “Armonie in Valcerrina”. Ospite con strumenti originali l’Accademia dell’Annunciata, con Riccardo Doni al cembalo ed alla direzione.

Ma la star è stato il violinista trevigiano Giuliano Carmignola, soprattutto nel concerto in Sol Min. RV 315 “L’estate” di Antonio Vivaldi.

Citazione per il concerto II Op. 15 in Re Magg. di Felice Giardini eseguito per la prima volta in Piemonte, come ha spiegato Riccardo Doni.

Calorosi applausi e la concessione di un bis (Vivaldi) dove Carmignola ha esaltato le sue doti di grande violinista, dialogando a tu per tu con gli altri esecutori.

All’inizio,dopo il saluto del rettore del Santuario mons. Francesco Mancinelli, il presidente di “Idea Valcerrina” Gian Paolo Bardazza aveva ricordato il gran lavoro che si sta svolgendo per il recupero delle cappelle del Sacro Monte, grazie soprattutto alla associazione Ricreare-Crea ( in prima fila due suoi esponenti Serena Monina e Fabrizio Palenzona).

Il prossimo concerto di Armonie in Valcerrina è programmato alle ore 16 di sabato 19 ottobre ad Ozzano.