Articolo »

Candidatura

Valenza Città Creativa dell'Unesco 2021?

La proposta del Comune

Valenza Città Creativa 2021? Il sogno potrebbe avverarsi dal momento che l’amministrazione comunale presenterà la candidatura all’Unesco, come annunciato dal sindaco Gianluca Barbero sabato pomeriggio a VicenzaOro, al termine della presentazione della road map della Fondazione Mani Intelligenti, avvenuta a cura della presidente Alessia Crivelli e del direttore generale Gianluca Cravera.

Il progetto Città Creative dell’Unesco è nato nel 2004 con la finalità di unire una lista di città che hanno fatto della creatività il motore dello sviluppo economico e delle attuali 180 città creative 11 ben sono italiane. Ora, di rientro dal capoluogo vicentino, gli amministratori muoveranno i passi necessari per ufficializzare la candidatura che sarà accompagnata da iniziative collaterali che dovranno connotare la singolarità della creatività dei maestri orafi di Valenza.

Che qualcosa di nuovo si stesse muovendo lo si era compreso alcuni giorni prima quando, in occasione dell’inaugurazione del nuovo laboratorio di progettazione del gioiello “Mani intelligenti” dedicato alla sezione design del liceo artistico “C. Carrà”, prossimo a divenire liceo del gioiello, il primo cittadino valenzano aveva utilizzato proprio “creatività” come parola d’ordine del suo intervento, sottolineando che “a breve” ci sarebbero state importanti novità proprio in questa direzione.

La città quindi potrebbe rafforzare ancora di più un legame con il Monferrato, patrimonio dell’umanità.