Articolo »

Millecinquecento monferrini sono a letto per l’influenza

A cavallo di Capodanno a Casale, in alcune farmacie, si sono registrate lunghe code

L’incidenza settimanale delle sindromi influenzali in Piemonte è salita a 15 casi su 1.000 assistiti, con una stima di 68.000 persone colpite, in totale circa 200.000 dall’inizio della stagione. I dati, resi noti dalla Regione Piemonte, si riferiscono all’ultima settimana del 2017, dal 25 al 31 dicembre. Per quanto riguarda il territorio della nostra ASL viene confermato il dato regionale: tenendo conto di una popolazione di 100mila abitanti si può dire che sono circa 1500 le persone colpite da questa forma virale. Per la maggior parte si tratta di forti bronchiti con febbre molto alta (e che dura diversi giorni).

A cavallo di Capodanno a Casale, in alcune farmacie, si sono registrate lunghe code. Quella più colpita è la fascia pediatrica da 0 a 14 anni, con un’incidenza settimanale di 34 casi per 1.000 assistiti, mentre fra i 15 e i 64 anni i casi sono 14,5 per 1.000 assistiti e fra le persone con più di 64 anni sono 8 per 1.000 assistiti.

servizi alle pagine 5 e 10 de "Il Monferrato" di venerdì 5 gennaio