Articolo »

  • 07 settembre 2019
  • Casale Monferrato

A Casale e in Monferrato

Suona la campanella! Lunedì 9 si ritorna tra i banchi di scuola

Nelle Superiori sono circa 3600 gli studenti

Al via lunedì 9 settembre le lezioni nelle scuole monferrine in particolare  negli Istituti Superiori, dove la campanella suonerà per circa 3600 gli studenti. Trasporti garantiti già dal primo giorno di scuola, anche per gli studenti provenienti dalla Lomellina, malgrado i Trasporti Pubblici Locali regionali della Lombardia, non abbiano lo stesso calendario del Piemonte.

All’Istituto Superiore Sobrero i 1350 studenti iscritti, suddivisi in 54 classi, entreranno scaglionati tra le giornate di lunedì 9 e martedì 10 settembre: tutte le classi dell’ITIS (Chimica e Materiali, Meccanica e Meccatronica, Informatica e Telecomunicazioni, Elettronica e Logistica) inizieranno le lezioni lunedì alle ore 8; i Licei Scienze Applicate, Sportivo, Quadriennale e Internazionale inizieranno martedì. «Le nomine dei docenti sulle cattedre vacanti, quest’anno arriveranno senza ritardi - fa sapere il dirigente scolastico Riccardo Rota - in quanto la Provincia di Alessandria garantirà le assegnazioni già dal giorno 11 settembre. In questo modo, i numerosi progetti di arricchimento dell’offerta formativa potranno venire attivati dà subito. I nostri studenti verranno accolti a scuola in occasione dell’apertura di EMU School NOA “Naturally Occurring Asbestos: from geological to medical aspects”, per l’approfondimento della ricerca sui temi dell’amianto e dei materiali fibrosi; per ogni classe è previsto un progetto di accoglienza mirato».

All’Istituto Superiore Balbo e Lanza, dove sono attive 53 classi per circa 1250 studenti, le lezioni inizieranno per tutti lunedì 9 settembre alle ore 8. Pari campanella dunque per i liceali del Classico, Scientifico, Scienze Umane, Economico Sociale, Linguistico e della Comunicazione.  Anche per il Balbo-Lanza, le nomine dei TD personale docente e ATA mancanti, avverranno rispettivamente mercoledì 11 settembre e lunedì 16 settembre. Così il dirigente scolastico Riccardo Calvo: «Auspico la crescita della fiducia reciproca tra insegnati, famiglie e studenti, affinché si costruisca clima sereno nella prospettiva di tenere conto dei bisogni formativi degli studenti e delle tendenze generali del mercato del lavoro e di sviluppo della società, oltre che della conoscenza. Occorre imparare ad imparare e saper affidarsi ai professori. Il salto di qualità, 14-15 anni, è fondamentale».

Al Leardi e Luparia gli studenti pronti per iniziare il nuovo anno scolastico sono 804, così suddivisi: 105 AFM (Amministrazione Finanza e Marketing), 94 CAT (Costruzioni Ambiente Territorio), 142 Turistico, 123 Grafico, 17 Liceo Artistico ad indirizzo Audiovisivo e Multimediale e 233 al Luparia (Agraria, Agroalimentare e Agroindustria). Per tutti le lezioni inizieranno lunedì 9 settembre con ingressi scaglionati: al Leardi aule aperte dalle ore 8,30 per le prime e dalle ore 10 per le restanti classi; alle ore 11,30 tradizionale saluto di benvenuto alle famiglie delle classi prime. Al Luparia le prime e le quinte inizieranno lunedì 9 settembre, mentre le altre classi martedì 10. «Al momento mancano diversi supplenti - comunica il dirigente scolastico Nicoletta Berrone - ma confidiamo di riuscire ad inserirli entro la prima metà della prossima settimana. L’augurio resta quello di un buon inizio per tutti».