Articolo »

  • 07 marzo 2018
  • Casale Monferrato

Altra autovettura in fiamme al Ronzone: il rogo è doloso?

Cause accidentali oppure azione dolosa? Se lo sono chiesti Vigili del Fuoco e Carabinieri del nucleo radiomobile che nella notte tra giovedì e venerdì sono intervenuti al Ronzone per l’incendio di un’auto in sosta. L’allarme è scattato verso l’1,15 in via Eccettuato, all’altezza del civico 8, nei pressi dell’oratorio, a poca distanza dalla chiesa parrocchiale. Ad andare in fiamme una Toyota Verso che era stata parcheggiata a bordo strada nel tardo pomeriggio del giorno precedente. Le fiamme hanno gravemente danneggiato la parte anteriore del veicolo, il vano motore, l’impianto elettrico e una buona parte dell’abitacolo. Sostanzialmente la vettura è da buttare. I pompieri hanno domato il rogo ma, a quanto pare, non avrebbero trovato nulla che possa far pensare a un punto di innesco. Tuttavia, il sospetto che dietro all’incendio ci sia una matrice dolosa, rimane: soprattutto sulla scorta dei precedenti episodi.

Infatti nello stesso quartiere, nel lasso di tempo degli ultimi dodici mesi, si sono verificati tre episodi di diverse auto date alle fiamme. Sull’episodio sono ancora in corso accertamenti da parte delle forze dell’ordine.

Gli uomini del distaccamento di viale San Martino sabato sono rimasti impegnati per oltre quattro ore per una fuga di gas a Solonghello. La richiesta di intervento è giunta verso le 16 quando un trattore adibito allo spargimento del sale sulle strade, mentre stava svolgendo il servizio, ha urtato una tubatura esterna delle rete di distribuzione che si è spaccata, disperdendo nell’aria il gas, in quel tratto sottoposto a una pressione di diverse atmosfere.

I Vigili del Fuoco sono rimasti sul posto fino alle 20,30, in supporto ai tecnici della ditta di Asti intervenuti sul posto per riparare il guasto.