Articolo »

Iniziativa

Il presepe di Ottiglio realizzato con le donazioni di commercianti e produttori

La raccolta ha fruttato la somma di 1.145 euro

Tra i nostri Comuni monferrini, uno in particolare può essere definito “il paese del presepe”. È Ottiglio. Chi arriva da Grazzano Badolgio, infatti, e guarda con attenzione le case distribuite con cura sul versante a mezzogiorno della collina, ha la sensazione che la parte alta del paese non sia sorta in modo casuale, ma sia stata costruita in modo ordinato, come se l’intero abitato gravasse intono alla chiesa di San Germano e al castello.

Di giorno il sole esalta i colori delle facciate delle abitazioni costruite in tufo e mattoni, mentre la notte le luci dei lampioni che si snodano lungo le costruzioni disposte a grappolo richiamano l'inconfondibile immagine di un presepio. Quest’anno, purtroppo, a causa dell’emergenza sanitaria, non è stato possibile replicare il bellissimo presepe vivente andato in scena nel 2019, ma a Ottiglio, il Covid non ha fermato la realizzazione della Natività. 

Grazie a artigiani, commercianti e produttori ottigliesi, è stata fatta una raccolta fondi per l’allestimento di un albero di Natale e di un presepio. E stata raccolta la somma di 1145 euro e il denaro è stato così speso: 400 euro per le statue del presepio, 250 euro per i cuori di cioccolato Telethon per la scuola dell’infanzia di Ottiglio, 250 per le luminarie e le attrezzature elettriche. La somma avanzata di 245 euro è a disposizione per eventuali altre iniziative. La comunità ringrazia i donatori e la Protezione civile per l’opera svolta.


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Puccio Puma

Puccio Puma
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!