Articolo »

  • 04 gennaio 2023
  • Casale Monferrato

Basket Serie A2

L’Assigeco Piacenza passa al “PalaEnergica” battendo la Novipiù 70-85

MVP dei rossoblu capitan Martinoni, ultimo ad arrendersi e autore di una prestazione chiusa in doppia doppia (16 punti e 13 rimbalzi)

Lucio Redivo in azione (foto Dalla Zuanna)

La Novipiù è chiamata a fare punti contro una UCC Assigeco Piacenza lanciatissima dalla vittoria contro la Vanoli Cremona. L’impresa sembra ardua per i ragazzi di coach Valentini, che per tutto il primo tempo devono inseguire Miaschi e compagni, autori di una prestazione forse non spettacolare, ma estremamente solida. I rossoblù si affidano a Ellis e a Redivo, ma mancano la coralità e il guizzo per lottare con Piacenza punto a punto. Nel secondo tempo la squadra di coach Salieri mostra le sue armi più temibili: una panchina profondissima e una concretezza fuori dall’ordinario. La Novipiù non riesce a rimettersi in carreggiata, fermata dalla coralità dell’Assigeco. Senza mai essere veramente in discussione, il match se lo aggiudica Piacenza con il punteggio di 70-85.          

 

Coach Valentini schiera alla palla a due iniziale Ellis, Redivo, Ghirlanda, Carver e Leggio. Piacenza entra subito in partita con Miaschi e Mc Gusty, la Novipiù invece non riesce a concretizzare i tanti rimbalzi offensivi catturati nei minuti iniziali. I primi punti per i rossoblu li segna Martinoni nel pitturato. La tripla di Redivo fissa il punteggio sul 7-11 dopo 4’ di gioco. Dopo un inizio su ritmi blandi il match si accende con tante belle realizzazioni. Miaschi dopo 8’ di gioco è già in doppia cifra, risultando autore di 11 dei 24 punti dell'Assigeco. Piacenza prova ad allungare nel finale, sfruttando la gita in lunetta di Gajic. Il primo quarto termina 29-20.

Sabatini si infortuna al primo possesso del secondo periodo: bel gesto della panchina rossoblu che lascia la palla in mano alla UCC Piacenza. Momento di grande confusione della Novipiù in entrambe le fasi di gioco: sul 34-23 coach Valentini ferma il match. Ellis trova un importante guizzo in attacco, ma l’ex juniorino Cesana spegne ogni entusiasmo con una tripla chirurgica sul ribaltamento di lato. In campo si vede uno scontro fra “cinque” di grande esperienza e raffinatezza tecnica, con Pascolo sempre sulle tracce di Martinoni. Leggio segna i primi punti della sua serata con una tripla a 9’’ dalla sirena dell’intervallo: coach Salieri, con grande esperienza, chiama time-out per disegnare l’ultimo attacco. La chiamata della panchina UCC viene premiata con il 13esimo punto di Miaschi, che fissa il punteggio sul 39-51. 

Non si segna da entrambe le parti nei primi 2’ della ripresa: sblocca la situazione Skeens che schiaccia dopo avere eluso la marcatura rossoblu. Cesana illumina Miaschi in contropiede per il 41-57 e la panchina del Monferrato Basket deve chiamare time-out; la sospensione produce i suoi effetti e la Novipiù trova un bell’attacco che manda Martinoni in lunetta. I ragazzi di coach Valentini provano a non disunirsi, ma l’Assigeco ha una grande solidità. La Novipiù prova a variare in difesa, con una zona fronte pari molto adattata, ma piuttosto efficace nei primi possessi. "Dada" Pascolo tiene Piacenza a +15 (52-67 al 28’), Miaschi, lasciato solo, arrotonda il vantaggio. Si va all’ultimo mini-riposo sul 54-70. L’Assigeco gioca con l’acceleratore nel quarto periodo, tenendo ben salda l’inerzia del match. La panchina di Piacenza è profondissima e il livello del quintetto schierato da coach Salieri è sempre di ottima qualità. Carver fa la voce grossa nel pitturato, Pascolo gli risponde con un piazzato dall’area. Querci trova la tripla della liberazione dopo una partita giocata con poca serenità. Formenti è una furia con gli arbitri dopo un contatto sotto canestro: gli arbitri gli fischiano un fallo tecnico che Piacenza sfrutta per portarsi sul 68-81. Martinoni è l’ultimo ad arrendersi, continuando il duello fra canotte numero 14 con Pascolo. Pochissimi spunti degli di nota negli ultimi minuti: l’incontro del “PalaEnergica Paolo Ferraris” termina con il punteggio di 70-85.                         

                                                 

Quattro giocatori rossoblu terminano l’incontro in doppia cifra: Redivo segna 11 punti, con 3/9 da dietro l’arco. Ellis chiude il match con un bottino personale di 13 punti. I due lunghi Martinoni e Carver raggiungono entrambi la doppia doppia, rispettivamente con 16 punti e 13 rimbalzi e 12+15. La Novipiù ha concretizzato nel corso del match il 38% dei tiri dal campo prodotti (8/28 da tre), l’Assigeco il 49%. All’intervallo le percentuali di realizzazione delle due squadre vedevano il Monferrato Basket al 42% (con 5/13 da tre) e l’UCC con un notevole 61% dal campo. I monferrini si aggiudicano la lotta a rimbalzo per 48 a 38, ma spesso le seconde occasioni catturate (20 rimbalzi offensivi, cifra più che lusinghiera) non è stata convertita in punti. 

 

Questo il commento di coach Andrea Valentini: «Faccio i complimenti a Piacenza perché ha fatto una partita importante sia in attacco che in difesa segnando in maniera decisiva da tre punti nel primo tempo. Contro la nostra zona, nel terzo quarto, hanno fatto più fatica segnandone 1/11 con il solo tiro di Miaschi dall’angolo. Potevamo rimanere a contatto, era un momento importante del match, ma abbiamo sbagliato alcuni tiri che ci hanno fatto chiudere il terzo quarto a -16. Hanno giocato con un’aggressività migliore sia in attacco che in difesa, noi non abbiamo mai messo il corpo in questa partita. Abbiamo fatto troppi errori forzando dei tiri nel secondo tempo, ad un certo punto sono finite le energie mentali. A volte non basta la voglia di fare. Non c’è nulla da aggiungere se non che la partita da vincere sarà quella di domenica a Trapani. Questa sera hanno perso tutte le dirette concorrenti al nono posto, pertanto dovremo cominciare già da domani a preparare al meglio il prossimo match. Servirà avere il coltello fra i denti, ce lo siamo detti nello spogliatoio a fine partita»

 

NOVIPIU’ MONFERRATO BASKET - UCC ASSIGECO PIACENZA 70-85 (29-20; 39-51; 54-70)

NOVIPIÙ: Martinoni 16 (6/14, 0/1), Ellis 13 (5/8, 1/3), Carver 12 (6/10, 0/1), Redivo 11 (1/5, 3/9), L. Valentini 7 (2/6, 1/2), Ghirlanda 6 (0/2, 2/6), Leggio 3 (1/4 da tre), Formenti 2 (1/3, 0/2), Poom, Mele, Luparia e Castellino n.e. All. A. Valentini.

ASSIGECO PIACENZA: Miaschi 20 (4/4, 4/7), Pascolo 14 (7/11), Mc Gusty 13 (5/12, 0/4), Skeens 10 (5/8), Cesana 10 (3/5, 1/5), Querci 9 (1/1, 2/4), Gajic 4 (1/3, 0/3), Sabatini 3 (1/1 da tre), Varaschin 2 (1/1), Soviero (0/1, 0/1) Joksimovic e Franceschi n.e. All. S. Salieri.


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Daniela Sapio

Daniela Sapio
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!