Articolo »

Solidarietà

Grande successo per il Gruppo Fibrosi Cistica Moncalvo

“Non ci sono parole per ringraziare gli amici e i sostenitori dei grandi sforzi che fanno per esserci vicino” dice Claudia Carni, referente del gruppo.

Sono 360 i panettoni venduti dal Gruppo di Sostegno di Moncalvo alla Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica Onlus con sede a Verona. È terminata, infatti, con numeri straordinari la “Campagna Natalizia” che ha visto le offerte raggiungere la cifra di 5.460 euro.

“Non ci sono parole per ringraziare gli amici e i sostenitori dei grandi sforzi che fanno per esserci vicino” dice Claudia Carni, referente del gruppo di Moncalvo. La fibrosi cistica è una malattia genetica grave i cui sintomi e manifestazione possono variare da persona a persona. Altera le secrezioni di molti organi che, risultando più dense, disidratate e poco fluide, contribuiscono al loro danneggiamento. A subire la maggiore compromissione sono i bronchi e i polmoni: al loro interno il muco tende a ristagnare, generando infezioni e infiammazioni che con il tempo tendono a portare all’insufficienza respiratoria oltre a gravi danni all’intero organismo.

L’organizzazione delle cure e il miglioramento delle terapie, che segue l’evoluzione della ricerca, ha portato un grande progresso rispetto agli anni 50, quando un bambino con questa malattia raramente arrivava all’età della scuola.

Oggi ci sono più adulti che bambini con fibrosi cistica e studiano, hanno un lavoro, costruiscono una famiglia. Ma sulla durata e sulla qualità della loro vita la malattia incide in maniera significativa. “Come dico ogni anno – conclude Carni - i nostri sostenitori ci danno la forza di combattere e soprattutto di crederci, perché la ricerca, grazie anche alle donazioni, sta facendo passi da gigante”.