Articolo »

Celebrazione

Il rettore maggiore dei Salesiani a San Salvatore Monferrato

Per l'intitolazione del sentiero della "Via Crucis" ad Artemide Zatti

Un momento della cerimonia al Santuario della Madonna del Pozzo

Tutto secondo copione domenica a San Salvatore, con l’annunciata visita del Cardinale Artime, decimo successore di don Bosco, Rettore Maggiore dei Salesiani, presso il Santuario della Madonna del Pozzo si sono tenuti i festeggiamenti legati alla figura di Sant’Artemide Zatti, originario di Boretto al quale è stato intitolato il sentiero della Via Crucis presso il santuario, nel ricordo di don Carlo Evasio Cavalli, il sacerdote sansalvatorese che ne ispirò il percorso di santità.

La cerimonia di svelamento della lapide di intitolazione organizzata dalla Parrocchia guidata da don Gabriele Paganini, ha visto la presenza, in qualità di ospite d’onore, del Rettore Maggiore dei Salesiani, cardinale Artime che ha ricevuto dalle mani del sindaco Corrado Tagliabue la Benemerenza Civica Speciale conferita dal Consiglio Comunale.

Il cardinale ha tagliato il nastro con i ragazzi e gli animatori dell’oratorio anche della nuova altalena inclusiva per l’area giochi del Santuario, il cui rettore è don Carlo Grattarola. Alla giornata hanno presenziato molti sacerdoti e suore FMA ed in particolare il Vescovo della Diocesi di Casale Monferrato, Gianni Sacchi e il neo sindaco dì Boretto, Andrea Codelupi con una delegazione proveniente dal comune dell’Emilia Romagna.


Profili monferrini

Questa settimana su "Il Monferrato"

Michelle Hold

Michelle Hold
Cerca nell’archivio dei profili dal 1871!