Notizia »

I grandi tour delle Alpi Occidentali

Gian Luca Boetti venerdì a Valenza

Venerdì 15 novembre, alle ore 21, al Pala Guerci di Valenza (sede del Cai, che promuove l’incontro, a ingresso libero), il fotografo e scrittore Gian Luca Boetti presenterà il libro illustrato (e guida da campo)  “I grandi tour delle Alpi Occidentali”, che ha pubblicato con Feltrinelli a marchio Gribaudo, corredato di 16 carte staccabili (edizione libreria), con foto suggestive, testi introduttivi al territorio, descrizione degli itinerari e scheda di informazioni pratiche. Durante la presentazione, che prevede altresì la proiezione delle immagini più belle del volume, l’autore introdurrà 16 trek ad anello fra Italia, Svizzera e Francia, tra i più belli delle Alpi dell’Ovest.

Il tema della serata sono gli itinerari di trekking per lo più facili, logici e bellissimi, che durano dai 3-4 ai 5-6 giorni, ad eccezione del Tour del Monte Bianco, che si percorre in 10 giorni. Il trek e questi viaggi a piedi non sono percorsi sportivi, ma un semplice invito a conoscere il territorio nel modo più naturale: camminando. Quindi largo ai tour della Gran Balconata del Cervino, des Combins, del Monte Bianco, del Rutor, la Haute Route des Glaciers e il Tour della Grande Sassière, il Tour del Parco nazionale del Gran Paradiso, il Giro dell’Emilius, il Giro del Mont Glacier, il Tour dei Glaciers de la Vanoise e quello della Pointe de la Sana, du Massif des Cerces, des Dents d’Ambin, du Queyras, dell’Argentera, il Tour del Monte Bego, il Tour del Monte Grammondo. La proiezione in pellicola mostrerà i Parchi nazionali del Gran Paradiso, della Vanoise, del Mercantour, i Parchi regionali del Mont Avic, del Queyras, del Monviso, delle Alpi Marittime, delle Alpi Liguri, le Zone di Protezione Speciali e i Siti di Interesse Comunitario. Un viaggio a capitoli che è una sorta di invito a progettare viaggi di trek, passando dagli stupendi paesaggi modellati dai ghiacciai alpini fino alla Riviera del Mar Mediterraneo. Gian Luca Botti, classe 1965, ha appreso le tecniche di ripresa, sviluppo e stampa in bianco e nero al quotidiano torinese della Gazzetta del Popolo; è stato recensito dal National Geographic e dai grandi quotidiani nazionali, già ospite tv Rai 3 di Geo & Geo, del tg Rai Aosta, di Radio 1 e di Radio 24, stimola con preziosi suggerimenti il viaggio a contatto diretto con la natura e l’uomo.

m.c.