Notizia »

  • 6 giorni fa
  • Casale Monferrato
  • p.z.

Tomassini, rottura del legamento crociato anteriore

Il giocatore, che si è sottoposto ad una ulteriore visita specialistica a Reggio Emilia, dovrà essere operato.

L'infortunio occorso domencia a Trieste al play-maker della Novipiù, Giovanni Tomassini, durante gara-1 della finale play-off, si è rivelato più grave del previsto. Dopo i primi esami diagnostici che avevano evidenziato una forte distorsione al ginocchio destro, nel pomeriggio di mercoledì 13 il giocatore della Junior si è sottoposto ad un nuovo consulto alla Clinica Salus di Reggio Emilia. La visita, svolta dal dott. Rodolfo Rocchi, ha evidenziato "la rottura del legamento crociato anteriore con interessamento murale bimeniscale". E’ stato dunque programmato un intervento chirurgico artroscopico per la ricostruzione del legamento crociato anteriore da svolgersi tra una decina di giorni. I tempi per un completo ritorno all'attività sono stimati in circa 5/6 mesi. Il giocatore, in questi giorni, ha ricevuto tantissimi attestati di stima non solo dai tifosi rossoblù, ma anche da avversari, sportivi e addetti ai lavori di tutta Italia.

 

- Nella foto, JC Novipiù, Giovanni Tomassini a Trieste con le stampelle.